logo
home / banda larga e infrastrutture / Banda Larga / news banda larga / A Savona per superare il digital divide

A Savona per superare il digital divide

A Massimino il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando ha incontrato, giovedì 17 febbraio, il Presidente della Provincia di Savona Angelo Vaccarezza e i rappresentanti dei comuni e degli enti del territorio per presentare il nuovo progetto di realizzazione delle infrastrutture di dorsale necessarie al collegamento a banda larga in tutte le frazioni dei comuni "a fallimento di mercato".

Dopo Genova e La Spezia anche le province di Savone e Imperia saranno interessate da un bando per il superamento del digital divide, così da favorire lo sviluppo dei settori turistici, delle piccole e medie imprese del territorio e per andare incontro alle esigenze di enti e cittadini.
Grazie ai fondi del Por Fesr e del Psr entro due anni la realizzazione degli interventi.
"Oggi è possibile per noi" - ha dichiarato il presidente Burlando – "a fronte della risoluzione consensuale del bando istituito dalla precedente Amministrazione provinciale, attuare concretamente, attraverso la società regionale di informatica Datasiel, il bando di gara europea per la fornitura di infrastrutture di dorsale necessarie al collegamento in banda larga in tutte le frazioni dei comuni a fallimento di mercato e nelle zone rurali della Provincia di Savona, applicando il modello già adottato per i territori delle province di Genova e della Spezia, che ha diffuso la banda larga e ha permesso ai cittadini, alle imprese e alle amministrazioni di utilizzare questa infrastruttura di comunicazione per le proprie esigenze, con evidenti ricadute positive sia sullo sviluppo sociale ed economico, sia per il miglioramento dell'operatività della pubblica amministrazione".

 

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici. Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.

Accetto i cookie.